Giornata grigia. Che si fa?




Un paio di settimane fa, domenica, Matteo alle 6 è sveglissimo e vuole subito fare colazione. Mi alzo e apro le finestre. Il meteo dava sole, invece mi ritrovo davanti a un nebbione inquietante. Ansia. Mamma, dov’è il sole???

Papà non c’è, lavora questo week end. Che si fa? Ne approfittiamo? Guardo il meteo nei dintorni, fino a un paio d’ore di auto e vedo che al mare splende il sole.

Matteo che ne dici se andassimo al mare? Ovviamente salti di gioia, cosi preparo una borsa veloce con un asciugamano, due giochi per il mare e un pallone e partiamo! Direzione Camogli.

La fortuna di avere un bimbo che si sveglia alle 6 è quella di poter organizzare una splendida giornata cosi dal nulla. Svegliandosi cosi pesto abbiamo tutto il tempo per decidere e uscire a un’ora decente. Scegliamo Camogli perché è un bellissimo borgo sul mare, praticamente tutto pedonale dove Matteo può correre e giocare senza pericoli. Inoltre anche in inverno c’e sempre un bel movimento!

Matteo dorme per tutto il viaggio e all’arrivo paghiamo il parcheggio (12 euro fino alle 17, un po’ caro ma in Liguria è così purtroppo) e ci dirigiamo in spiaggia. Il panorama è meraviglioso, un paesino coloratissimo che si affaccia sul mare. Un incanto! Proseguendo oltre la spiaggia c’è un bellissimo porticciolo e la piazzetta del paese. E c’è il sole!!!!!!!!!!!! Siamo felicissimi. Sistemiamo l’asciugamano in spiaggia e Matteo si diverte tantissimo a giocare con i sassi. Riempie il secchiello e fa le cascate di sassi in acqua. Corre, salta e gioca con gli altri bambini.

Per pranzo non ci facciamo mancare la focaccia al formaggio. Proprio dietro la spiaggia, verso la chiesa, c’è una focacceria piccolissima con dei gradini per entrare e fa una focaccia ottima, forse la migliore di Camogli a mio parere. Non è molto salutare mangiare solo focaccia a pranzo, ma per una volta si può fare uno strappo alla regola. Un buon gelato per merenda e alle 16.30 riprendiamo la macchina per rientrare a casa visto che un gruppo di nuvoloni ha deciso di nascondere il sole.  Andando verso la macchina ci fermiamo per qualche foto alla padella gigante che viene usata ogni anno, la seconda domenica di maggio, per la sagra del pesce e poi partiamo.

E’ stata una piacevole giornata primaverile. Camogli ha un clima fantastico tutto l’anno. Oggi è il 19 febbraio ed eravamo in spiaggia senza giacca. Due persone hanno fatto anche il bagno (credo comunque un po’ prematuro). Sicuramente torneremo, sarebbe bello per la sagra del pesce, ma in genere è affollatissima e  sola con un bimbo mi fa un po paura. tra qualche anno magari…

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *