Quanto costa viaggiare con un bambino?

Per una mamma che, come me, viaggia sola con suo figlio,  l’aspetto economico è davvero molto importante. 

Tutte le offerte per i bambini si possono utilizzare solo se ci sono due adulti paganti. Prendere una camera doppia in hotel o una tripla con un bambino, spesso e volentieri costa uguale. Quindi ogni volta che viaggerete con un bambino vi toccherà pagare per due adulti. Questa è la triste realtà.

C’è qualche tour operator che ha la formula 1 adulto più un bambino, dove il bambino paga molto meno il volo. Per la camera in hotel l’adulto dovrà pagare il supplemento singola. Però queste offerte in alta stagione non esistono e comunque, non arriveranno mai ad essere minimamente paragonabili alle offerte con bimbi gratis (che anche li comunque del tutto gratis non sono).

In più c’è anche un altro problema. Se si decide di partire in aereo, se si è in due va bene qualsiasi orario e qualsiasi scalo. Si è in due, ci si da una mano a vicenda e tutto si affronta in un altro modo. Così si possono anche guardare tranquillamente i voli più economici. Da soli con un bambino no. Io ad esempio guardo tantissimo gli orari dei voli. Matteo ha orari molto precisi per il pisolino del pomeriggio o per quado dorme la sera e li rispetta quasi sempre. Se dovessi atterrare alle 9 di sera ad esempio, Matteo dormirebbe di sicuro. E svegliarlo è difficilissimo. Come potrei tirarlo giù dall’aereo in braccio con bagagli a mano al seguito magari con un controllo passaporti da superare? Sarebbe molto dura senza l’aiuto di qualcuno! Quindi anche il prezzo dei voli, non potendo scegliere qualsiasi orario o scalo, inevitabilmente sale.

A mio parere, l’unico modo di risparmiare è prenotare con largo anticipo. Generalmente io mi preparo un programma anno per anno. Ad esempio so già dove andrò a gennaio 2019. Per cui a gennaio 2018 inizierà a bloccare un po di alberghi. In questo modo posso trovare prezzi decisamente piu bassi, posso avere moltissima scelta e posso tenere tutto monitorato per diverso tempo. Sugli hotels che ho scelto potrebbe uscire qualche offerta!

A febbraio 2018 inizierò a guardare i voli. Generalmente attivo il controllo prezzi su skyscanner e su google flights in modo da monitorarli fino a trovare la tariffa piu interessante per me. Ovviamente, una volta trovata va presa al volo! In questo modo, anche se devo pagare per due riesco a contenere i costi.Questo per le vacanze di alta stagione, quindi agosto e sotto le feste di Natale.

Per i week end durante l’anno sono iscritta a tutte le mailing list delle compagnie low cost. Poco tempo fa ad esempio era uscita un offerta imperdibile per Londra, 30 euro andata e ritorno! Come farsela scappare? E così a giugno partiamo! Prima di prenotare un volo, do sempre un occhiata agli hotel per vedere su che cifre si aggirano. Io utilizzo tanto booking.com e Trivago. Cerco di evitare gli appartamenti, perchè in due non sono convenienti e non hanno il deposito bagagli. Trovarsi a visitare una città con un bambino e con bagagli al seguito non è agevole. Meglio poterli lasciare in hotel e andare a riprenderli mentre si va in aeroporto per la partenza del volo. E poi preferisco l’hotel perchè se avessi bisogno di aiuto per qualcosa, in reception c’è sempre qualcuno!

In questi casi scelgo la città da visitare in base al prezzo e alle mie preferenze. Ad esempio,  se trovo un prezzo bassissimo per una città che ho già visto, preferisco aspettare che esca qualcosa di interessante su una città mai visitata

Se visito una città più volte o mi piace veramente tanto, o nelle volte precedenti non avevo visto qualcosa. Londra ad esempio l’ho già vista due volte, ma mi piace talmente tanto che tornerei altre mille volte. E poi per Matteo è una novità!

Non è facile, io ho la fortuna di sapere già un anno prima quali saranno le mie ferie, ma non per tutti è così, l’importante è cercare di prenotare almeno 3/4 mesi prima. Poi c’è chi può prendere le ferie quando vuole e in questi casi si è ancora piu fortunati, perchè veramente anche prenotando poco tempo prima si riesce a trovare qualcosa di buono.

Un altro trucchetto è il salvadanaio delle vacanze. Noi abbiamo un salvadanaio e una busta delle vacanze. Nella busta metto tutti i 5 euro. Nel salvadanaio tutte le monete da 1 e 2 euro. Non avete idea di quanto si riesce a mettere da parte in  un anno in questo modo! Provare per credere!!!

costa

Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *